giovedì 7 giugno 2007

Ancora Nosadella

Troppo lavoro, non ho fatto in tempo a parlarne prima.
Alla fine il cinema Nosadella ha chiuso.
L'ultima proiezione è stata commovente sia per il film - il meraviglioso Little Miss Sunshine - che per l'atmosfera da festa triste messa in piedi dai fratelli Moffa, i gestori del Cinema. Ho imparato nuove notizie, che non hanno fatto altro che aggiungere amarezza ad amarezza.
Che i conti economici del cinema, per esempio, erano perfetti.
Che Cofferati e Guglielmi (assessore alla cultura del Comune di Bologna ed ex presidente di RaiTre e dell'istituto Luce) avevano giurato, in una riunione dell'Agis, che non sarebbero stati concessi altri cambi di destinazione d'uso per trasformare cinema in appartamenti. Poi però avrebbe fatto tutto un altro assessore, senza che loro lo sapessero.
Che i gestori del cinema erano pronti, coinvolgendo alcuni produttori amici, a comprare l'immobile per ristrutturarlo, aggiungendo altre due piccole sale.
Che i Moffa hanno tutto ciò che occorre per riaprire, se solo trovano un luogo adatto per farlo.

Per tutto questo:

2 commenti:

tam ha detto...

Lo siento mucho.

epimenide ha detto...

Benvenuto in paradiso. :-)